Criptovalute, eToro: rischiose ma ideali per diversificare

5 Marzo 2018, di Redazione Wall Street Italia

Intervista a Gabriel Debach, Senior Account Manager di eToro

Dottor Debach, forte della sua esperienza in eToro, cosa si sentirebbe di dire ad un investitore che: dubbioso, ma interessato è in procinto di investire nel mercato delle criptovalute?

Quando si parla di criptovalute bisogna innanzitutto essere consapevoli che le metriche di analisi usate tradizionalmente sui mercati finanziari devono essere modificate. Si tratta di asset rischiosi a causa della loro forte volatilità che ne interessa i prezzi, come abbiamo potuto notare durante le ultime settimane. Guardando in ottica prospettica di portafoglio tuttavia ritengo che per diversificare una componente di valute digitali come i bitcoin vada e debba essere inserita all’interno del proprio portafoglio d’investimento. Il periodo di tempo poi dovrà essere lo stesso investitore a deciderlo e dovrà ovviamente sposarsi con la sua propensione al rischio oltre che dai ritorni attesi. Credo che vi siano ancora molte opportunità di investimento in questo settore.

eToro ha inserito nuove criptovalute tra gli strumenti finanziari a disposizione dei clienti tra cui NEO che molti definiscono come l’ethereum cinese. In un settore così complesso e per certi aspetti ancora nuovo perché un investitore dovrebbe affidarsi alla piattaforma di eToro?

La piattaforma eToro offre oltre alla semplicità e alla trasparenza del processo di investimento, anche elementi quali l’ottimizzazione dei tempi di apertura di un conto e la sicurezza legata al fatto che eToro acquista per conto del cliente la criptovaluta desiderata senza esporlo ai rischi di mancanza di regolamentazione o solidità patrimoniale tipica di molti Exchange nati con il boom delle criptovalute.

Siamo l’unica realtà che nel processo di investimento può far leva sulla componente social della piattaforma. I membri della community di eToro possono comunicare direttamente con altri trader per fare domande, partecipare a discussioni online e condividere in tempo reale conoscenze e analisi attraverso una bacheca interattiva al fine di prendere decisioni di investimento sempre più consapevoli. E soprattutto copiare quello che fanno altri trader attraverso la funzione di CopyTrading, che consente di copiare posizioni aperte da trader più esperti, o di CopyFund che consente di replicare direttamente un portafoglio già diversificato d’investimento.

Quali sono i tipi di investimento, in termini di transazioni sul mercato delle criptovalute che eToro, attraverso la sua piattaforma, offre ad un investitore?

Le alternative sono due e si differenziano a seconda del tipo di transazione che si vuole fare. Se un investitore vuole andare short su una criptovaluta, vendendola così allo scoperto, la soluzione che proponiamo è quella dei CFD. Chi invece vuole investire su una valuta digitale, come ad esempio il bitcoin, tramite noi può comprare direttamente la quantità che desidera. In questo secondo caso è molto importante evidenziare come la leva sia 1 a 1, quindi nulla.

Ad oggi sulla nostra piattaforma il numero delle criptovalute è salito a nove dopo i recenti lanci di NEO e Stellar.