Covid-19: Colao verso la presidenza della task force per fase due

10 Aprile 2020, di Mariangela Tessa

Una task force diretta da Vittorio Colao guiderà l’Italia attraverso la tanto attesa fase 2 della guerra al Coronavirus.

L’ex amministratore delegato di Vodafone sarebbe infatti in pole position per guidate la squadra di esperti – manager, psicologi, economisti- chiamata ad affiancare il comitato tecnico scientifico per rimettere in moto il Paese, superata la fase emergenziale.

“Non è deciso, ma è molto probabile che alla fine sia indicato Colao”, riferisce una fonte di governo.

Secondo quanto riporta il quotidiano la Repubblica:

“L’indicazione dell’ex numero uno del gruppo telefonico inglese è nata dopo una serie di contatti avviati la scorsa settimana. E per la costituzione di questa task force sono stati consultati sia i partiti che compongono la maggioranza, sia il Quirinale. La ricerca era volta a individuare figure con una autorevolezza internazionale indiscussa. Non a caso, nell’esecutivo, si era pensato anche a Mario Draghi”.

Il quotidiano spiega ancora:

“La task force farà riferimento alla presidenza del consiglio, ma di fatto assumerà una parte delle competenze di alcuni ministeri. Una vera e propria rivoluzione. Del resto lo schema cui si fa riferimento nella preparazione di questo gruppo di lavoro è il Comitato interministeriale per la ricostruzione che venne istituito proprio nel 1945, alla fine della Seconda guerra mondiale”.

Resta da capire a quanto ammontano le risorse finanziarie a disposizione per fase di ricostruzione.