Coronavirus, i numeri dell’infezione in Italia al 26 marzo

26 Marzo 2020, di Redazione Wall Street Italia

Di seguito la tabella aggiornata realizzata dall’ufficio studi di Wall Street Italia con l’evoluzione del quadro clinico degli infetti dal coronavirus in relazione ai dati diffusi dalla Protezione civile.

Dopo quattro giorni di flessione, oggi i nuovi contagi sono risaliti. Al 26 marzo i contagiati in Italia sono  62.013, i guariti sono 10.361 mentre i decessi si attestano a 8.165, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso. Ad oggi, in Italia sono stati 80.539 i casi totali.

Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 22.189 in Lombardia, 8.850 in Emilia-Romagna, 6.140 in Veneto, 5.950 in Piemonte, 2.795 nelle Marche, 2.973 in Toscana, 2.027 in Liguria, 1.835 nel Lazio, 1.169 in Campania, 1.094 nella Provincia autonoma di Trento, 1.095 in Puglia, 954 in Friuli Venezia Giulia, 791 nella Provincia autonoma di Bolzano, 1.095 in Sicilia, 860 in Abruzzo, 770 in Umbria, 378 in Valle d’Aosta, 462 in Sardegna, 372 in Calabria, 133 in Basilicata e 81 in Molise.