Coronavirus: l’esercizio fisico mantiene in forze il sistema immunitario

1 Aprile 2020, di Alberto Battaglia

Attualmente l’attività fisica all’aperto, in Italia, è consentita solo nelle vicinanze di casa. Che sia all’aperto o al chiuso, tuttavia, tenersi in esercizio aiuta a mantenere in forze il sistema immunitario: lo hanno affermato i ricercatori dell’Università di Bath (Regno Unito) in nuovo studio pubblicato sulla rivista scientifica internazionale Exercise Immunology Review. Gli autori non mancano di precisare, tuttavia, che svolgere il proprio esercizio lontano dagli altri è una precondizione importante per evitare il contagio da coronavirus.

Secondo alcune precedenti teorie un esercizio fisico estremamente intenso avrebbe potuto, al contrario, debilitare le difese immunitarie nelle ore successive aprendo più porte ad eventuali infezioni. Il presente studio tende a smentire questa ipotesi.

“Il nostro lavoro sostiene che esistano prove molto limitate sul fatto che esercizio fisico che aumenti direttamente il rischio di infezione da virus”, ha affermato il dottor James Turner del Dipartimento per la salute dell’Università di Bath, “nel contesto del coronavirus e delle condizioni in cui ci troviamo oggi, la considerazione più importante è ridurre l’esposizione ad altre persone che potrebbero essere portatrici del virus”.

Questo, però, non deve portare le persone a “trascurare l’importanza di restare in forma, attive e in salute durante questo periodo. A condizione che sia effettuato in isolamento, lontano dagli altri, un regolare esercizio quotidiano aiuterà a mantenere meglio il modo in cui funziona il sistema immunitario”.

Gli autori hanno scoperto che, a breve termine, l’esercizio fisico può aiutare il sistema immunitario a individuare e combattere gli agenti patogeni e, a lungo termine, rallentare i cambiamenti che si verificano nel sistema immunitario con l’invecchiamento, riducendo quindi il rischio di infezioni.

“Non si deve temere che il sistema immunitario venga indebolito esponendosi a maggiori rischi da parte del coronavirus. A condizione che l’esercizio venga svolto in linea ultime linee guida governative sulla distanza sociale, l’esercizio regolare avrà un effetto tremendamente positivo sulla nostra salute e benessere, sia oggi sia per il futuro”.