Coronavirus: dal governo 4,3 mld ai comuni e 400 mln per buoni spesa (VIDEO)

28 Marzo 2020, di Redazione Wall Street Italia

Il premier Giuseppe Conte ha tenuto questa sera una nuova conferenza stampa con il ministro dell’economia Gualtieri.

Il presidente del consiglio ha firmato un nuovo Dpcm con il quale vengono girati 4,3 miliardi ai comuni italiani ai quali sono stati aggiunti 400 milioni con ordinanza della Protezione civile con il vincolo di utilizzare queste somme per le persone che non hanno i soldi per fare la spesa. Da qui nasceranno buoni spesa ed erogazioni di generi alimentari.

Parlando poi dei lavoratori, Conte ha chiarito che “la ministra Catalfo e l’Inps stanno lavorando senza soste. Vogliamo mettere tutti i beneficiari della cassa integrazione di potervi accedervi subito, entro il 15 aprile e se possibile anche prima”. “L’obiettivo è quello di azzerare la burocrazia, stiamo facendo l’impossibile”ha chiarito il premier.

In merito alle proposte a livello europeo per far fronte all’emergenza economica il premier ha precisato che c’è un dibatto in corso sulle varie forme di aiuto ma ha chiarito che ora c’è un appuntamento con la storia e l’Europa deve dimostrare di essere in grado di rispondere a questa sfida. Non è una crisi asimmetrica di una singola nazione la crisi tocca tutte i Paesi membri.

Sulle dichiarazione della presidente della Commissione Europea Von Der Leyen relative al fatto che “i coronabond sono solo uno slogan” il ministro Gualtieri ha evidenziato che “Le parole della presidente della commissione Ursula Von der Leyen sono sbagliate, mi dispiace che le abbia pronunciate. Noi siamo impegnati come paese perché tra queste proposte figuri anche l’emissione comune di titoli per sostenere le spese straordinarie dell’emergenza. Questa è la risposta più adeguata, ci aspettiamo che tutti si rendano conto che l’Ue deve essere all’altezza di questa sfida, anche la presidente”.

Il Liveblog è terminato