Corea del Nord testa bomba a idrogeno: “È solo atomica”

6 Gennaio 2016, di Daniele Chicca

NEW YORK (WSI) – La Corea del Nord ha reso noto oggi di aver condotto con successo un test con una bomba nucleare all’idrogeno. Le autorità sudcoreane e il Servizio geologico americano poco prima avevano rilevato un sisma di magnitudo 5.1 a 49 km a nord di Kilju, l’area dei test nucleari nordcoreani.

Secondo Seul il sisma era di origine artificiale. La Corea del Nord, guidata dal leader enigmatico Kim Jong Un, ha sminuito la gravità del test, osservando che si tratta “solo” di una bomba atomica.

Ferma la condanna del segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon, il quale ha chiesto alla Corea del Nord di “cessare qualsiasi ulteriore attività nucleare”. Parlando ai giornalisti, Ban ha condannato inequivocabilmente il nuovo test nucleare di Pyongyang chiedendo al Paese di “rispettare i suoi obblighi sulla denuclearizzazione”.

Condanna inequivocabile anche dagli Stati Uniti. “Una provocazione inaccettabile e irresponsabile”: così l’ha definita il Pentagono al termine di un colloquio tra il segretario alla difesa Usa Ash Carter e il suo collega sudcoreano Han Min-koo. I due “hanno concordato che le provocazioni della Corea del Nord avranno conseguenze”, secondo il portavoce del Pentagono Cook.

La Casa Bianca ritiene che sia necessario attendere valutazioni indipendenti sull’ultimo test nucleare annunciato dalla Corea del Nord ma lo ritiene “una provocazione e una violazione delle norme internazionali”: lo ha detto il portavoce, Josh Earnest.