Consulenti finanziari: al via i nuovi comitati territoriali dell’Anasf

3 Novembre 2021, di Massimiliano Volpe

L’Anasf punta a radicarsi sul territorio e guarda con attenzione alle istanze dei soci nelle diverse sedi regionali. Lo scorso 28 ottobre si sono conclusi i Congressi territoriali 2021 dell’associazione che rappresenta i consulenti finanziari italiani, per il rinnovo dei Comitati Territoriali, che rimarranno in carica fino al 2025.

Una tornata elettorale che, secondo quanto reso noto, ha visto la più alta partecipazione di sempre degli associati Anasf: un socio su due ha espresso, con voto elettronico, fino a un massimo di cinque preferenze nella propria regione. Sui 10.239 soci aventi diritto di voto sono stati 5.195 i votanti, con un’affluenza media del 51%.

“Mi preme innanzitutto ringraziare tutti coloro che hanno scelto di votare per il rinnovo dei Comitati territoriali Anasf e quanti si sono messi a disposizione per rappresentare la categoria di consulenti finanziari di domani attraverso la loro voce nell’Associazione”, ha dichiarato il Presidente nazionale Anasf Luigi Conte. “I nuovi Comitati potranno contare sull’esperienza e la collaborazione dei dirigenti territoriali uscenti, che si sono ricandidati come consiglieri dell’Associazione”, ha continuato Conte, “e che insieme ai nuovi volti non mancheranno di far conoscere Anasf e dare il loro contributo in attività di associazionismo, indispensabile in termini di rappresentanza della categoria sul territorio. Dal 2019 un prezioso contributo per l’Associazione viene anche da Anasf giovani, una voce importante per il futuro della categoria e istituita con lo scopo di favorire il ricambio generazionale della professione, tutelare gli interessi dei giovani consulenti finanziari e favorirne la partecipazione all’attività associativa”.

Dai risultati elettorali è emerso che il neo costituito Comitato della Calabria è stato quello che ha registrato il più alto tasso di affluenza al voto con un’adesione del 91%; in testa alla classifica anche il Congresso che si è svolto in Puglia (con il 71%) e quello del Lazio (63%). A seguire Campania (59%), Umbria e Basilicata (57%), Molise (56%), Sardegna (55%), Emilia Romagna e Trentino Alto Adige (53%), Sicilia (51%), Toscana (50%), Veneto e Lombardia (49%), Friuli Venezia Giulia (45%), Marche (38%), Liguria (35%), Piemonte e Valle D’Aosta, e Abruzzo (34%).

Per i vertici dell’Associazione si tratta di un successo, soprattutto rispetto ai dati di affluenza delle precedenti tornate elettorali, che avevano visto un’adesione pari al 46% per il rinnovo dei Comitati nel 2017 e pari al 20% degli elettori sugli aventi diritto nel 2017.

Oltre che dai consiglieri di diritto, i nuovi Comitati territoriali saranno composti dai candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti, per un massimo di quindici, e si insedieranno entro trenta giorni per nominare i coordinatori, i vicecoordinatori, i segretari e i responsabili dell’educazione finanziaria sul territorio.

“L’impegno degli organi associativi sarà quello di promuovere in modo continuativo il coinvolgimento dei Comitati territoriali all’attività dell’Associazione con una particolare attenzione alle nuove generazioni”, ha concluso Luigi Conte.

Sul sito Anasf www.anasf.it sono pubblicati i nomi di tutti i candidati con i rispettivi voti ottenuti e a breve verranno pubblicati gli aggiornamenti sulle nomine di ciascun Comitato.