Cambi, euro in accelerazione dopo IFO

23 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’euro allunga sui mercati valutari, invertendo rotta rispetto ai minimi toccati nella mattinata. A sostenere la valuta unica, che si è catapultata oltre la soglia degli 1,29 USD (+0,2%) contribuisce la buona lettura dell’indice IFO tedesco. L’indicatore anticipatore della situazione degli affari in Germania ed Europa è salito a 106,2 punti, risultando in deciso aumento rispetto ai 101,6 attesi dagli analisti. La notizia ha avuto un immediato effetto positivo sulla divisa europea, che in mattinata veniva tenuta sotto pressione dalle incertezze dei mercati per gli esiti degli stress test e per l’attesa dell’uscita di questo dato. Superato il primo scoglio, l’euro tenta ora la rimonta.