Calendario economico, in settimana attesi indici anticipatori da Ue e Usa

17 Agosto 2020, di Redazione Wall Street Italia

La prossima settimana sarà ancora caratterizzata da un ritmo festivo con pochi eventi significativi in agenda.

Sul fronte economico, le indicazioni più importanti in Europa arriveranno probabilmente dagli indici anticipatori Pmi di agosto relativi a Francia, Germania e Eurozona. Secondo gli analisti di Mps Capital Services il consenso di mercato si aspetta un proseguimento della fase di espansione attualmente in vigore, con un’accelerazione prevista in particolare nel settore manifatturiero.
Anche negli Usa saranno pubblicati gli indici Pmi, oltre ad una serie di dati relativi al settore immobiliare.
Infine, in Giappone sarà pubblicato il Pil del secondo trimestre che dovrebbe evidenziare una forte contrazione, confermando un trend che ha caratterizzato tutte le principali economie globali.

Sul fronte banche centrali, da monitorare la pubblicazione dei verbali delle ultime riunioni di luglio di Fed e Bce, per verificare se emergeranno alcune indicazioni non emerse dalle conferenze stampa.
In programma anche le riunioni delle banche centrali di Norvegia e Turchia, con il consenso che non si aspetta variazioni sul fronte tassi.

Sul fronte societario sono attesi i conti trimestrali di alcune aziende Usa come Walmart, Home Depot e Foot Locker. Si tratta delle ultime società che presenteranno i risultati di questa stagione delle trimestrali che secondo i dati di Factset si chiuderà con una flessione del 35% degli utili netti per le aziende Usa rispetto all’analogo trimestre del 2019.