Bund Future, la crescita resta moderata

19 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Ancora una settimana di riflessione quella appena conclusa per il future sul Bund, con l’incertezza che prevale sul sentiment degli investitori circa la ripresa economica. Intanto il bollettino mensile della BCE, ha parlato di una ripresa economica che prosegue ma ad un tasso piuttosto moderato e discontinuo. Gli indicatori economici emersi di recente – ha sottolineato il bollettino – suggeriscono un leggero rallentamento della crescita dalla primavera di quest’anno, ma i rischi restano bilanciati, seppur in un quadro di grande incertezza. “Le tensioni dei mercati finanziari, spiega l’istituto centrale, uniti ad un peggioramento della fiducia, rappresentano il principale limite alla ripresa, assieme alle politiche di aggiustamento dei bilanci pubblici ed agli impatti negativi esercitati dal mercato del lavoro.” L’attuale livello dei tassi di interesse resta dunque appropriato con le dinamiche di crescita ed inflazione, oltre che con le prospettive economiche nel breve e medio periodo. Il contratto sul principale Gov’s europeo chiude così i 5 giorni a 129,16 punti e mette a segno una performance settimanale positiva dello 0,22%. Per le prossime sedute va posta particolare attenzione all’area di resistenza vista a 129,73 e successiva a 130,02. Supporto a 128,67.