Buffett torna tra i primi cinque uomini più ricchi al mondo

9 Marzo 2022, di Mariangela Tessa

Warren Buffett torna a scalare la classifica degli uomini più ricchi al mondo, piazzandosi nei primi cinque posti. Con un patrimonio personale di $ 117 miliardi, il leggendario investitore americano di 91 anni è dietro solo a Elon Musk, Jeff Bezos, Bernard Arnault e Bill Gates nelle classifiche di ricchezza globale, secondo il Bloomberg Billionaires Index. È la prima volta negli ultimi 12 mesi che Buffett torna nella top five dopo essere sceso fino all’undicesimo posto nel corso del mese di ottobre.

Il merito è della crescita della sua capacità di diversificare i suoi investimenti in Berkshire Hathaway, il cui titolo ha iniziato l’anno in rialzo del 7%.  Sebbene il 40% del portafoglio della holding di Buffett sia composto da Apple, che a sua volta è in calo del 10% quest’anno, la sua ampia diversificazione ha consentito al gruppo di resistere alle vendite di azioni hi-tech viste in questo inizio d’anno.

A differenza dei primi cinque uomini piú ricchi che hanno iniziato il 2022 in perdita, la fortuna di Buffett è cresciuta di $ 7,8 miliardi nel 2022. In confronto, Musk, l’uomo più ricco del mondo, ha perso $ 62 miliardi, mentre Gates ha visto andare in fumo $ 12,5 miliardi del suo patrimonio. Anche Mark Zuckerberg, che a gennaio aveva un patrimonio netto di oltre $ 120 miliardi, ha visto la sua fortuna precipitare di $ 54 miliardi in concomitanza con il crollo delle azioni Facebook.

Apple tra i “giganti” di business di Warren Buffett

Nell’ultima lettera agli investitori della Berkshire Hathaway diffusa lo scorso sabato, il finanziare americano ha inserito il titolo della società di Cupertino tra i “ giganti” di business che reggono la sua holding, la Berkshire Hathaway, insieme alle ferrovie e al segmento energetico. Berkshire ha iniziato ad acquistare azioni Apple nel 2016.
Entro la metà del 2018, il conglomerato aveva accumulato il 5% del produttore di iPhone, una quota che è costata 36 miliardi di dollari. Oggi l’investimento di Apple vale più di 160 miliardi di dollari e rappresenta il 40% del portafoglio azionario della Berkshire.

Berkshire: buyback da 27 miliardi nel 2021

Nel 2021, Berkshire ha riacquistato azioni proprie per un record di $ 27 miliardi.  Nello stesso anno, la holding del finanziere Usa ha realizzato utile operativo record di 27,46 miliardi di dollari (+25%), per oltre un terzo generati dal business ferrovario di Bnsf e da Berkshire Hathaway Energy nonostante i problemi alla supply chain dovuti alla coda lunga della pandemia di Covid-19. Nel solo quarto trimestre il rimbalzo dell’utile operativo è stato del 45% annuo. Nei 12 mesi i profitti netti si sono attestati a 89,8 miliardi di dollari