Buffett compra solo due titoli nel terzo trimestre. E aumenta quota in Chevron

17 Novembre 2021, di Mariangela Tessa

È stato uno shopping contenuto, quello effettuato da Warren Buffett nel terzo trimestre. Nonostante la montagna di liquidità (149,2 miliardi di dollari), il finanziere americano ha fatto sapere di aver inserito nel portafoglio di Berkshire Hathaway solo due nuove partecipazioni: Royalty Pharma e Floor & Décor Holdings. E di aver aumentato la quota in Chevron.

Al contrario, l’investitore è stato un venditore abbastanza attivo. Nello stesso periodo, Buffett ha ridotto sette partecipazioni e ha scaricato tre titoli. Oltre a eliminare completamente le sue partecipazioni in Merck & Co., Liberty Global e Organon & Co., l’azienda ha ridotto la sua Charter Communications Inc., AbbVie e Bristol-Myers Squibb.

Le cinque maggiori partecipazioni di Berkshire, che rappresentano oltre la metà del portafoglio azionario, sono Apple, Bank of America, American Express, Coca-Cola Co. e Kraft Heinz.

Al 30 settembre, il portafoglio azionario del guru, del valore totale di $ 293,45 miliardi, era composto da 43 titoli. La maggior parte del portafoglio è composto da titoli tecnologici (44,44%), mentre il settore dei servizi finanziari ha un peso del 32,11%. Una quota del 12,12% è rappresentata da titoli difensivi.

Royalty Pharma

Per quanto riguarda le due nuove acquisizioni, il guru ha rivelato un investimento di 13,15 milioni di azioni in Royalty Pharma (lo 0,16% del portafoglio azionario di Berkshire Hathaway), società con sede a New York che acquista royalties biofarmaceutiche, . Il titolo è stato scambiato a un prezzo medio di 38,92 dollari per azione durante il trimestre.

Il gruppo ha una capitalizzazione di mercato di 17,91 miliardi di dollari; le sue azioni erano scambiate intorno a $ 41,70 lunedì scorso con un rapporto prezzo-utili di 16,76. Dalla sua offerta pubblica iniziale nel giugno 2020, il titolo è sceso di oltre il 5%.

Floor & Décor Holdings

Buffett ha fatto sapere di aver acquistato 816.863 azioni di Floor & Décor Holdings, rivenditore di pavimenti, destinando alla nuova posizione lo 0,03% del portafoglio azionario. Le azioni sono state scambiate a un prezzo medio di $ 119,21 ciascuna durante il trimestre.

Il gruppo, con sede ad Atlanta, ha una capitalizzazione di mercato di 13,73 miliardi di dollari; le sue azioni sono state scambiate intorno a $ 130 lunedì con un rapporto prezzo-utili di 47,98.

Chevron

Buffett ha infine aumentato la quota in Chevron, gigante oil con sede a San Ramon, in California, acquistando 5,6 milioni di azioni e portando a 28,7 milioni il numero totale di azioni, pari allo 0,99% del portafoglio azionario. Durante il trimestre, il titolo è stato scambiato a un prezzo medio per azione di $ 99,81.

Il gruppo ha una capitalizzazione di mercato di 225,19 miliardi di dollari; le sue azioni sono state scambiate intorno a $ 116,82 lunedì con un rapporto prezzo-utili di 22,56.

Buffett: avanti nei buyback

Sempre nel terzo trimestre, Berkshire è tornato ad accelerare nelle operazioni di riacquisti di azioni proprie, spendendo $ 7,6 miliardi, dopo aver rallentato la somma destinata al buyback da $ 6,6 miliardi del primo trimestre a $ 6 miliardi del secondo trimestre. Complessivamente, sale a poco più di $ 20 miliardi il saldo dei buy-back nei primi nove mesi di quest’anno.

Nonostante i riacquisti più aggressivi, la liquidità della società è aumentata fino a raggiungere la cifra record di 149 miliardi di dollari, rispetto ai 144 miliardi di dollari del secondo trimestre. Nel frattempo, le entrate di Berkshire sono aumentate del 12% a circa 71 miliardi di dollari, poiché molte delle sue attività ha ripreso slancio nel dopo pandemia