BORSE UE SFRUTTANO SPINTA DI WALL STREET

31 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Le borse europee hanno chiuso positive. Dopo l’apertura col segno più, Il Vecchio Continente ha confermato i rialzi a metà giornata.

Merito dei confortanti dati macroeconomici comunicati oggi dagli Usa: i dati sulla fiducia dei consumatori redatta dall’Università del Michigan relativa al mese di maggio, sul Chicago PMI , l’indice dei manager responsabili degli ordini di acquisto per le aziende dell’area di Chicago, e sugli ordini alle fabbriche di aprile, sono stati tutti superiori alle stime.

A beneficiarne maggiormente sono stati tecnologici (+3,49%), media (+2,75%), telefonici (+1,62%) e energetici (+2,36%).

A Francoforte, che chiude le contrattazioni alle 20:00, il DAX sta crescendo dell’1,20%. I migliori sono ancora Sap (+3,22%), Infineon (+4,92), Siemens (+1,52), Preussag (+1,40%) e Deutsche Telekom (+3,23%). Bene anche Bayer (+1,20%).

A Parigi il rialzo è stato solo dello 0,34%, a causa della flessione di France Telecom (-2,72%). Sono cresciuti invece Stmicroelectronics, (+1,13%), Tf1 (+0,74%) e Vivendi Universal (+4,93%).

Londra (+0,88%) ha visto la ripresa di Arm Holdings (+8,72%), grazie anche alla banca d’affari Goldman Sachs, che ha giudicato il titolo “trading buy”. Bene anche Vodafone (+1,47%), mentre ha chiuso in calo GlaxoSmithKline (-2,30%).