BORSE UE: FED E CLIMA ESTIVO PORTANO IL SEGNO MENO

27 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

A metà seduta le Borse europee si mostrano in tutta la loro debolezza. Nessuno spunto degno di nota, l’attesa per la riunione della Federal Reserve (Banca centrale Usa) che inizia oggi, un clima estivo anche nei volumi scambiati: con questi presupposti il segno meno si accompagna alle maggiori Piazze del continente.

A Francoforte il Dax cede lo 0,30%. In forte rialzo, +2,98%, il titolo Basf.

A Londra l’indice FTSE-100 lascia lo 0,14%. Si segnala la crescita di Reuters, +0,72%, e i ribassi di British Telecom, -1,31%, Bp Amoco, -1,16%, e soprattutto Telewest Communication, -5,10%.

Parigi perde lo 0,61% e registra il ribasso di France Telecom, -2,39% e StMicroelectronics, -2,36%. Cresce invece Michelin, +2,06%.

Tra le altre Piazze, positive Madrid e Zurigo, con il segno meno Amsterdam e Stoccolma.