Borse europee nervose aspettano le trimestrali

12 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Si sgonfiano a metà seduta le principali borse europee, dopo una partenza marginalmente positiva, fino a mezzo punto percentuale di rialzo, cercando di proseguire il rimbalzo tecnico da ipervenduto, della scorsa ottava. Al momento gli indici del Vecchio Continente si trovano a cavallo della parità, con gli occhi degli investitori rivolti ai fondamentali delle società, per le trimestrali che arriveranno dagli Stati Uniti. Parte infatti oggi la “earning season” in America, con il consueto debutto del colosso dell’alluminio Alcoa. Sul mercato valutario, l’euro consolida gli scambi sotto quota 1,26 dollari in assenza oggi di dati macro Usa rilevanti. Sottotono il prezzo del petrolio con le quotazioni che viaggiano a 75 dollari al barile. Tra le piazze finanziarie, Francoforte segna un timido incremento dello 0,12%, Londra sale dello 0,09% ed Amsterdam avanza dello 0,17%. Dal lato dei ribassi Madrid con una flessione dell’1,40%. In frazionale discesa Zurigo -0,24% e Bruxelles -0,19%. Limature per Parigi -0,04%.