Borse scosse dalla Corea nucleare, volatilità sprint

4 Settembre 2017, di Daniele Chicca

Le Borse scambiano in calo quest’oggi, innervosite dall’ultimo test nucleare della Corea del Nord, il sesto e maggiore prova di forza finora. Si è trattato di un test nucleare tre volte maggiore di quello di Hiroshima. Wall Street oggi resta chiusa per il Labour Day. Scarna l’agenda macro. A Piazza Affari il monito del presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem grava sui corsi azionari delle banche, il titolo FCA ripiega. Anche se l’indice della volatilità CBOE è collassato quest’anno e viaggia alla media annua più bassa di sempre, potrebbe non durare.

Le tensioni geopolitiche e le incertezze legate alla politica monetaria e alla politica interna negli Stati Uniti potrebbero facilmente alimentare il nervosismo nella restante parte dell’anno. Tra le Borse asiatiche Tokyo ha perso l’1% circa. Sebbene i guadagni del Vix siano stati di appena il +3,2% in agosto, a settembre la sinfonia potrebbe cambiare. Un misuratore dell’andamento a lungo termine, infatti, ha registrato l’incremento più marcato da gennaio 2016 (vedi grafico sotto).

Lasciate qui commenti, news e rumor dalle sale operative, consigli, strategie di investimento, le vostre esperienze e tutto quello che vi passa per la testa. Tutti gli aggiornamenti sulle Borse nel LIVE BLOG (SOTTO), con flash di notizie e grafici.

Il Liveblog è terminato

Daniele Chicca 4 Settembre 201710:42

Le tensioni nell’area della penisola coreana dopo il test nucleare della Corea del Nord alimentano la domanda di oro, con le quotazioni che salgono a 1.338 dollari l’oncia, un livello che equivale ai massimi di 11 mesi.

The gold price over the last year

Sul Forex richiesto lo yen, valuta considerata bene rifugio per eccellenza.

Daniele Chicca 4 Settembre 201710:44

Le tensioni nell’area della penisola coreana dopo il test nucleare della Corea del Nord alimentano la domanda di oro, con le quotazioni che salgono a 1.338 dollari l’oncia, un livello che equivale ai massimi di 11 mesi. Sul Forex richiesto lo yen, valuta considerata bene rifugio per eccellenza.

Daniele Chicca 4 Settembre 201710:55

L’avvio per le Borse europee è tinto di rosso:
European stock markets this morning

Daniele Chicca 4 Settembre 201713:08

Sul mercato secondario crollano i rendimenti dei Bund tedeschi al -0,7350%: l’ultima volta che il due anni era positivo correva l’anno 2014. A pesare sono le tensioni geopolitiche nella penisola coreana, intensificatesi dopo il sesto test missilistico nucleare della Corea del Nord, che sostiene di aver fatto esplodere una bomba a idrogeno. Le rilevazioni geologiche sul sisma provocato dalla deflagrazione sembrano confermare tale affermazioni. GlI Stati Uniti stanno preparando una bozza per un pacchetto di nuove sanzioni più dure.

Daniele Chicca 4 Settembre 201713:10

Le Borse europee continuano a essere messe sotto pressione dalle rinnovate tensioni geopolitiche. A livello settoriale, particolarmente pesanti risultano i gruppi di telecomunicazioni, tecnologici e dei servizi finanziari.

Daniele Chicca 4 Settembre 201717:12

Per ricapitolare prima della chiusura delle Borse europee in una seduta orfana di Wall Street, l’azionario europeo scambia ancora in rosso nel pomeriggio, con la Borsa di Londra in calo dello 0,35% a 7.411 punti. Anche le piazze finanziarie asiatiche hanno subito cali, con l’indice Kospi sudcoreano in calo dell’1,2% e il Nikkei giapponese di quasi l’1%.

Gli asset finanziari che continuano a beneficiare della situazione di tensione per la crisi nordcoreana sono l’oro, che scambia ai massimi dall’autunno del 2016, lo yen e i Bund.