Borsa Milano corre +2,2%, bene banche. BlackRock rassicura investitori

20 Marzo 2013, di Redazione Wall Street Italia

MILANO (WSI) – Rimbalza la Borsa Milano, che fa segnare un guadagno di oltre il 2% in una seduta improntata ai rialzi dopo le perdite pesanti di ieri. A trainare Piazza Affari sono le banche, in un contesto di relativo miglioramento del sentiment di mercato in Europa. Indice Ftse Mib +2,2% a 16.015,98 punti. Ma si tratta di un mero rimbalzo tecnico, riferiscono gli operatori. Sensibile allentamento dello Spread Btp Bund, sceso in area 325 punti base.

Occhio dunque all’analisi ciclica del Ftse Mib, ma anche allo scenario politico caotico italiano. Oggi hanno preso il via le consultazioni dei leader delle forze parlamentari con Giorgio Napolitano, nella speranza di trovare il premier giusto in grado di formare un governo. Il Movimento 5 Stelle sbatte ancora la porta in faccia al Pd, mentre Berlusconi invoca l’asse Pd-Pdl. Un esecutivo inciucio a cui Bersani e i suoi non sembrano disposti pero’ a piegarsi.

A dare slancio ai mercati e’ stata per un po’ la notizia, riportata da fonti di stampa greche ma poi smentita dal governo di Cipro, di un accordo con alcuni investitori russi sulla vendita di Cyprus Popular Bank. “C’è stata questa notizia di un giornale greco, ma penso che siano ricoperture, soprattutto sul settore bancario. I volumi sono bassi”, commenta a Reuters un operatore. FMI intanto propone il suo piano B: fondere le due principali banche del paese in una ‘bad bank’. Il Fondo non sarebbe in alcun modo coinvolto nell’operazione. Circolano inoltre indiscrezioni sull’eventualita’ di ricorrere alla dismissione di beni pubblici.

Il caso dell’isola continua a condizionare l’azionario di tutto il mondo. Ma gli investitori tentano di reagire alla notizia della decisione del Parlamento di Nicosia di bocciare con 36 voti contrari e 19 astensioni il prelievo forzoso sui depositi bancari, chiesto dalla troika per il piano di salvataggio da 10 miliardi di euro, pari al 140% del Pil.

Le banche cipriote, secondo un rapporto diffuso da Dow Jones, potrebbero rimanere chiuse fino al prossimo martedì: corsa agli sportelli all’orizzonte? Come eviteranno le autorità cipriote il panico dei cittadini? La tassazione è al momento scongiurata visto che il Parlamento ha rigettato il bailout; ma gli istituti di credito sono sull’orlo di una forte crisi e lo spettro di un fallimento non farà certo rimanere con le mani in mano i vari correntisti.

Cipro ha un significato “simbolico per l’Europa, ma non è un problema economico davvero grave – ha minimizzato Laurence D. Fink, numero uno di BlackRock, la società di gestione degli asset numero uno al mondo, che ha affermato che il caso “ci ricorda comunque la fragilità dell’Europa. Ci ricorda che ci vorranno anni per risolvere la questione europea”.

Intanto Luc Frieden, ministro delle finanze lussemburghese, ha lanciato un appello ai ministri delle finanze dell’Eurozona, affinché si riuniscano subito al fine di mettere a punto un nuovo piano di aiuti a favore dell’isola.

In Italia il presidente dell’Abi Antonio Patuelli rassicura – o almeno tenta di rassicurare – i detentori dei conti correnti, affermando che, del prelievo forzoso, nel paese non se ne parla neanche. Ma fa riflettere il caso Spagna, visto che Madrid ha addirittura cambiato una norma costituzionale che consente un prelievo forzoso una tantum dai conti (prima era proibito per legge). Inoltre, il ministro delle finanze svedese dice chiaro e tondo che il vero pericolo per l’Eurozona non è Cipro, ma l’Italia

La reazione dell’azionario asiatico alle notizie provenienti dall’Europa è stata confusa; i mercati hanno oscillato tra le perdite e i guadagni, e un elemento di supporto è arrivato dal rialzo della Cina. Chiusi per festività nazionale i mercati giapponesi.

Giles Keating, responsabile della divisione di private banking e di gestione degli asset presso Credit Suisse a Hong Kong, ha parlato in una intervista a Bloomberg della presenza, ancora, “di una grande opportunità per chi è rimasto indietro e non ha ancora beneficiato del rally”. Keating ha precisato che “c’è ancora valore nei mercati azionari; certo, ci saranno anche dei dietrofront ma il messaggio è: sfrutta i ribassi per acquistare”.

Piatta la performance dell’indice di riferimento asiatico MSCI Asia Pacific Excluding Japan, che è salito appena +0,1%. Lo Shanghai Composite Index ha fatto +2,1%, registrando il rialzo maggiore in due settimane.

BTP – Spread Italia Germania a 10 anni -3,59% a 323,43 punti, a fronte di tassi sui BTP decennali in flessione -1,71% al 4,62%. Focus sui risultati dell’ asta tedesca.

FTSE MIB – Nel giorno della conference call per la presentazione dei risultati 2012, BPM balza oltre il +10%. Banche per lo più molto positive, a parte Mps fiacca; Bper +5,77% e Mediobanca +4,54%. Tra gli altri titoli positivi Ansaldo +5,67%. Continua la corsa di Mediaset, in progresso dl 5,38%.

In ambito valutario, l’euro +0,71% a $1,2949; dollaro/yen +0,30% a JPY 95,42. Gli analisti si interrogano sul futuro dell’euro; si prevede una tendenza ribassista, almeno fino a quando la situazione su Cipro non sarà più chiara e si teme unafuga dalla moneta unica.

Sul fronte delle commodities commodities, i futures sul petrolio +0,63% a $92,74 al barile, mentre le quotazioni dell’oro -0,11% a $1.609,50 l’oncia.

TRA GLI HIGHLIGHT DI GIORNATA:

Cipro/Asmussen(Bce):In nessun altro paese servirà stangata conti.

Cipro/ Alcune aperture dalla Merkel: Bisogna trovare soluzione.

Fiat: Elkann, Il Percorso Di Integrazione Con Chrysler E’ Avviato.

Rialzo dei tassi in Usa? Gli investitori ci credono.

Bpm: aumento capitale e piano Spa slegati, si vota a luglio.

Exor: assemblea soci approva conversione in azioni ordinarie.

Sat: Chiude 2012 Con Ricavi E Utile Netto In Crescita. Cedola 0,19.

Rcs: Elkann, Scioglimento Patto Sindacato Non E’ All’ordine Del Giorno.

Torna paura Cina: stessi sintomi degli Usa nel 2008.

Eurozona: A Gennaio Surplus Partite Correnti A 14,8 Mld.

Cipro/ Francia, Hollande avrà colloquio con Anastasiades.

Crisi: Confcommercio, tra imprese prevale sfiducia.

Cipro/ Ministro Finanze a Mosca: ancora niente accordo.

Borsa: Europa in rialzo, Milano lima guadagni (+0,53%).

Volkswagen/ Richiama 384.000 auto da mercato cinese.

Cipro/ Ministro Finanze a Mosca per cercare sostegno Russia.

Borsa: Apre In Deciso Rialzo. Ftse All +0,85% E Ftse Mib +0,95%.