Bankitalia, prosegue la ripresa dell’economia mondiale

15 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La ripresa dell’economia mondiale è proseguita nei primi sei mesi del 2010. I ritmi di crescita sono stati elevati nelle economie emergenti, sostenuti negli Stati Uniti e in Giappone, ancora modesti in Europa. Lo si legge nell’ultimo bollettino economico mensile di Bankitalia. Il commercio internazionale ha recuperato gran parte del terreno perduto rispetto al 2008. Nei paesi avanzati gli ampi margini di capacità produttiva inutilizzata hanno contenuto le pressioni inflazionistiche. Le prospettive sono migliori per i paesi in cui la domanda interna è robusta. Le più aggiornate proiezioni degli organismi internazionali e dei previsori privati scontano un rallentamento della crescita nei prossimi mesi. L’evoluzione dell’economia mondiale è ancora in parte dipendente dalle politiche espansive anticrisi, è frenata dalle sfavorevoli condizioni del mercato del lavoro e da ricorrenti tensioni finanziarie. Le prospettive sono migliori nelle economie in cui la domanda interna per consumi e investimenti appare più robusta. Nelle conclusioni del vertice di Toronto di giugno i leader del G20 hanno indicato tra le priorità il sostegno alla prosecuzione della ripresa, e sottolineato i rischi derivanti dall’ampliarsi dei disavanzi e dei debiti pubblici. I paesi avanzati hanno assunto l’impegno a dimezzare i disavanzi entro il 2013 e a stabilizzare o ridurre il rapporto tra debito e PIL entro il 2016.