Banche, l’11 e 12 febbraio si terrà il congresso Assiom Forex 2022

1 Febbraio 2022, di Massimiliano Volpe

Il ventottesimo Congresso annuale degli operatori dei mercati finanziari di Assiom Forex si terrà nelle giornate dell’11 e 12 febbraio 2022 in modalità ibrida a Parma presso Crédit Agricole Green Life.

Proprio a causa del mantenimento delle condizioni di sicurezza richieste dalla pandemia, l’Assiom Forex ha dovuto optare per una modalità ibrida, che da una parte consente la presenza all’evento, in condizioni di assoluta sicurezza e rispetto delle normative vigenti, unicamente alla rappresentanza istituzionale e manageriale degli istituti di credito e delle società coinvolte e dall’altra preveda la trasmissione di tutte le conferenze in modalità fully digital (qui l’elenco completo).

I soci Assiom Forex potranno seguire gli eventi live in versione digitale e interattiva, supportati da una piattaforma tecnologica che trasferirà in rete non solo le esperienze più significative che si vivranno sabato 12 febbraio nel corso del tradizionale Intervento alla comunità finanziaria del Governatore della Banca d’Italia e della successiva tavola rotonda pomeridiana, ma anche una ventina di conferenze e webinar a cura delle Commissioni di Assiom Forex e delle aziende partecipanti.
Ma non solo. Sarà possibile anche visitare la sala espositiva virtuale che prevede a sua volta un coinvolgimento attivo sulle proposte dei principali player finanziari.

Assiom Forex 2022, l’agenda del congresso

I lavori del Congresso saranno online per tutti venerdi 11 febbraio quando, a partire dalle 9.15, dopo i saluti del Presidente di Assiom Forex Massimo Mocio, si inizierà a dibattere di Esg e innovazione tecnologica per poi proseguire alle 10.30 con un seminario su PNRR e Capital Markets che vede la presenza, tra gli altri, del Responsabile del Debito Pubblico del MEF Davide Iacovoni.
Da segnalare anche nel pomeriggio alle 15.30 la tavola rotonda su Investimenti per lo sviluppo del Fintech con la partecipazione di Alessandra Perrazzelli, Vice Direttrice Generale della Banca d’Italia.

Sabato 12 febbraio, a seguito del Discorso del Governatore e delle relazioni di Giampiero Maioli, Responsabile del Crédit Agricole in Italia e del Presidente Mocio,  a partire dalle 12.30 si dibatterà con Giuseppe Delle Fave (Senior Officer, European Money Markets Institute, EMMI) delle prospettive in Italia delle emissioni a breve termine.

Alle 14.30 prenderà poi il via la tavola rotonda “Imprese al bivio tra nuova finanza e applicazione del PNRR” che vedrà la partecipazione di Dario Scannapieco (AD e Direttore Generale, Cassa Depositi e Prestiti), Giovanni Tria (Economista, Consigliere Economico Ministero Sviluppo Economico), Emanuele Orsini (Vicepresidente Confindustria per il credito, la finanza e il fisco), Ivana Bonnet (Senior Country Officer, Crédit Agricole CIB Italia) e Cinzia Tagliabue (Deputy Head of Partner Networks Division di Amundi e CEO di Amundi SGR).