BANCHE, IN SVIZZERA SORVEGLIANZA PIU’ RIGOROSA

27 Marzo 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Zurigo, 27 mar – La Commissione federale delle banche svizzere (Cfb) ha annunciato – tramite il direttore Daniel Zuberbuehler – che intende intensificare i controlli sulla correttezza della competizione nel settore creditizio e finanziario. I maggiori controlli saranno svolti con i medesimi strumenti che le banche usano per analizzare i rischi di credito e il livello di solvibilità dei clienti. Sempre oggi la Cfb ha reso noto di aver depositato, l’anno scorso, 9 denunce penali presso il Dipartimento delle finanze, ossia 4 in più rispetto al 2005. Per quanto riguarda gli operatori di Borsa, invece, non v’è stato alcun annullamento di licenza o caso di attività illecita, mentre nel 2005 se ne era verificato uno.