BANCHE D’AFFARI PESSIMISTE SU TECH E TLC

10 Maggio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Tecnologici e telefonici, si preannunciano tempi difficili.

Oggi Ubs Warburg ha tagliato il prezzo medio delle memorie Dram (Dynamic random access memories) per il 2002 a $3,40 da $4,40.

La scelta del broker è ambiziosa, perché pur abbassando il prezzo di circa il 23%, il target fissato rimane molto lontano dai valori attuali delle memorie.

Oggi in apertura il prezzo delle memorie Dram a Taiwan era stato di $2,20: in questo momento il prezzo è sceso del 7,7% a $2,03, con un calo del 25% registrato solo questa settimana.

La scure di Morgan Stanley Dean Witter si è abbattuta sui titoli telefonici: la casa d’affari ha stimato che gli investimenti nel settore delle infrastrutture per le tlc caleranno del 32% nel 2002 e del 6% nel 2003.