BANCA DI LEGNANO, IL DIVIDENDO AUMENTA A 400 LIRE

24 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Banca di Legnano distribuirà ai suoi azionisti un dividendo di 400 lire per azione, 15 lire in più rispetto allo scorso anno. Lo ha deciso il Consiglio di amministrazione sulla base del progetto di bilancio.

L’istituto di credito ha registrato una raccolta globale di 8 mila 795 miliardi, in crescita del 5,7% rispetto all’esercizio precedente. L’utile netto è calato a 23,54 miliardi dai 30 del ’98.

Una nota diffusa dalla banca informa che gli oneri e le spese di gestione si sono ridotti da 152,6 a 149 miliardi di lire. Il risultato di gestione è a 36 miliardi, rispetto ai 64,9 del precedente esercizio.

Il saldo della gestione straordinaria è stato invece positivo per 12,5 miliardi contro i 7,5 del ’98. Il patrimonio netto della banca è di 515,8 miliardi.