Azimut chiude giugno con una raccolta netta positiva

6 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Gruppo Azimut ha registrato a giugno una raccolta netta totale positiva per oltre 8 milioni di euro, di cui oltre 1 milione di euro in risparmio gestito. Il patrimonio gestito si attesta a circa € 14,0 miliardi, in crescita dell’1% rispetto al dato di fine dicembre 2009, grazie ad una raccolta netta pari a € 452,2 milioni nei primi cinque mesi del 2010, che ha più che bilanciato la performance media ponderata negativa registrata nello stesso periodo a causa dell’andamento dei mercati finanziari. A fine giugno 2010 il totale dei promotori finanziari operanti per il Gruppo Azimut era pari a 1297 unità, contro le 1290 unità di fine 2009. Pietro Giuliani, Presidente e AD del Gruppo Azimut commenta “L’andamento negativo dei mercati finanziari negli ultimi due mesi ha portato a una battuta di arresto nella raccolta del Gruppo, che termina il mese di giugno con un dato in sostanziale equilibrio. Al momento sono ancora forti i timori che l’attuale fase di consolidamento delle economie mondiali possa essere rallentato dalle problematiche del debito del settore pubblico. Solo una visione di lungo termine può aiutare a costruire un portafoglio efficiente evitando di compiere scelte di breve periodo dettate dall’emotività e da pur comprensibili preoccupazioni”.