Aziende: con l’Intelligenza Artificiale crescono le vendite di prodotti e servizi tradizionali

1 Luglio 2020, di Alessandra Caparello

Il segreto per far crescere il fatturato? Implementare con successo le tecnologie di Intelligenza Artificiale su scala come rivela l’ultimo report Capgemini Research Institute dal titolo “The AI Powered Enterprise: Unlocking the potential of AI at scale” secondo cui il 79% delle aziende leader nell’adozione dell’IA su scala registrano un aumento delle vendite di prodotti e servizi tradizionali superiore al 25%.

Lo studio di Capgemini rivela che il 62% delle aziende di questo cluster ha assistito a una diminuzione di almeno il 25% nel numero di reclami da parte dei clienti, mentre il 71% ha sperimentato una riduzione di almeno il 25% delle minacce relative alla sicurezza. Il report esamina il ritmo con cui negli ultimi tre anni le aziende hanno adottato l’Intelligenza Artificiale. Più della metà (53%) delle organizzazioni è ormai andata oltre i progetti pilota in questo ambito, registrando un netto aumento rispetto al 36% rilevato da un report Capgemini del 2017 relativo allo stesso argomento.

Inoltre, il 78% delle società leader nell’implementazione dell’IA su scala  continua a sviluppare nuove iniziative di IA con lo stesso ritmo del periodo precedente al COVID-19, mentre un altro 21% ha affermato di averne incrementato la velocità di implementazione. Questi dati sono in netto contrasto con quelli riportati dalle aziende “in difficoltà” nell’implementare soluzioni di IA, di cui il 43% afferma di aver ritirato i propri investimenti e un altro 16% di aver sospeso tutte le iniziative di IA a causa delle forti incertezze legate al COVID-19.

I settori leader nell’IA

Per quanto riguarda i primi cinque settori leader nell’adozione dell’IA, le organizzazioni in ambito Life Science e Retail sono molto più avanti rispetto alle altre, rappresentando rispettivamente il 27% e il 21% dei leader nell’IA su scala, seguite da Automotive e beni di consumo, entrambe al 17%, e dalle telecomunicazioni (14%). Per il 70% delle organizzazioni una delle sfide più difficili è rappresentata dal fatto che non esistano talenti di livello intermedio e/o senior in tema di IA su scala.

Oltre la metà dei leader in tema di implementazione dell’IA su scala (58%), rivela ancora il report, ha nominato un responsabile IA in grado di fornire ai team di sviluppo una vision e stabilire linee guida sulla priorità dei casi d’uso, dell’etica e della sicurezza, il tutto armonizzando l’uso di piattaforme e strumenti per lo sviluppo dell’IA. Infine il report di Capgemini sottolinea come nonostante la forte attenzione di consumatori e normative sul tema dell’IA etica,  molte organizzazioni non stanno affrontando attivamente questioni come la necessità di avere un team competente su temi etici.