Asset owner europei e integrazione ESG: le pratiche sono diverse, ma le idee stanno cambiando

3 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

Oggi Novethic, con il supporto di BNP Paribas Investment Partners, rilascia i risultati della sua indagine sulla percezione e sulle pratiche degli asset owner relativamente ai criteri di integrazione ESG (Environmental, Social and Governance) nella gestione degli asset. Per la prima volta, a 251 asset owner * di 9 paesi**, in rappresentanza di un totale di EUR 7.500 miliardi in asset, è stato chiesto come definirebbero questi concetti nuovi e in fase di formazione. Scopo dell’indagine era determinare la modalità con cui questi investitori allineano le pratiche ESG alla rispettiva responsabilità fiduciaria e come queste pratiche assumono una miglior prospettiva a lungo termine. Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=6530674&lang=it Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contatti con la stampa:NovethicCélia Juère, +33 (0)1 58 50 98 [email protected]