Apple: Tim Cook devolverà tutte le sue ricchezze in beneficenza

27 Marzo 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – L’unico “trattamento di favore” è quello riservata a suo nipote di dieci anni. A lui pagherà gli studi universitari. Per il resto Tim Cook, l’ad di Apple, ha intenzione di devolvere tutti i suoi averi in beneficenza.

L’intenzione del successore di Steve Jobs è espressa in un lungo ritratto del settimanale Fortune, che ricorda come Cook possa al momento contare su un patrimonio pari a 800 milioni di dollari.

Per Cook – sottolinea la rivista americana – la beneficenza è già parte integrante della vita dell’ad di Apple, notoriamente riservato ma anche convinto che una posizione di rilievo come la sua sia una opportunità per cambiare in meglio il mondo.

“Spero di essere la pietra nel lago che genera onde di cambiamento” afferma Cook, anche in riferimento alla recente decisione di rivelare il proprio orientamento sessuale per aiutare a superare resistenze e pregiudizi. (mt)