Apple alimentera’ il suo nuovo centro dati con pannelli solari

28 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Apple sta intensificando gli investimenti nelle rinnovabili: allo studio programmi per un nuovo centro dati alimentato da energia solare nella Carolina del Nord.

Secondo indiscrezioni riportate dal Charlotte Observer (il gruppo di Cupertino non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali), Apple fara’ costruire un parco fotovoltaico vicino al Maiden, in un lotto terreno grande 171 acri di terra.

Lo spazio sara’ riempito di pannelli solari che forniranno da 25 a 35 megawatt di energia pulita e rinnovabile.

Il centro, che era statao utilizzato per il servizio iCloud della societa’, e’ stato criticato in precedenza per la sua dipendenza dall’energia nucleare e a combustibili fossili reperibile a basso costo.

Su Wired, magazine specializzato in scienza e tecnologie, Eric Smalley sostiene che proprio le accuse piovute di recente sull’impatto ambientale di Apple abbiano spinto i manager dell’azienda a cambiare strategia e “lanciare una campagna verde con l’obiettivo di mettere a tacere le critiche dei movimenti ambientalisti”.

Il centro dati dell Carolina del Nord non sarebbe il primo progetto di questo tipo per Apple. Secondo il Facilities Report del gruppo, gli stabilimenti con sede a Cork, in Irlanda, a Elk Grove, in California, e a Austin, in Texas, sono tutti e tre alimentati da energie rinnovabili.

Apple sostiene che grazie a tali progetti sostenibili ha inquinato l’atmosfera di 27,5 milioni di diossido di carbonio in meno nell’esercizio fiscale 2010.