Antonveneta, Brancher annuncia dimissioni in aula

5 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Aldo Brancher si dimette dall’incarico di ministro per il federalismo. Nell’aula del Tribunale di Milano, Brancher ha ufficializzato la propria decisione “irrevocabile” di rinunciare all’incario e al legittimo impedimento, chiedendo di essere giudicato con rito abbreviato, a porte chiuse, senza testimoni, solo su prove documentali e con lo sconto di un terzo della pena. Aldo Brancher è imputato con la moglie per appropriazione indebita e ricettazione di somme per circa 1 mln di euro ricevute da Giampiero Fiorani nel tentativo di scalata all’Antonveneta. Il processo proseguirà il 28 luglio. La sentenza potrebbe arrivare già quel giorno giorno.