Analisi sull’Hang Seng e sull’Ftse MIB

7 Marzo 2018, di Simone Rubessi

DISCLAIMER :

Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali dell’autore, con esclusiva finalità educativa e didattica, il suo contenuto non costituisce alcuna forma di consulenza o “raccomandazione di investimento” o “incentivo all’investimento” né in forma esplicita che implicita. Nulla di quanto riportato ha lo scopo di prestare consigli operativi personalizzati, di acquisto e/o vendita, nè raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online ed alla sua situazione finanziaria. L’autore del presente articolo avvisa che quanto scritto o previsto è un semplice punto di vista personale e non deve assolutamente essere considerato attendibile o adatto per possibili guadagni futuri.  Chiunque utilizzi queste informazioni per scopi diversi da quelli didattici lo fa esclusivamente di propria iniziativa e sotto la propria esclusiva responsabilità.

Analisi sull’ Hang Seng e sull’FTSEMIB

Prima di analizzare a livello ciclico i due indici volevo condividere con voi una mia idea riguardo alla politica in relazione alle borse.

Ieri mi è capitato di parlare con un nostro utente in merito all’influenza degli avvenimenti politici sui mercati. A mio parere i cicli rappresentano un fondamentale molto forte, che sono le temporalità degli investimenti da parte delle Mani Forti, le quali non sbagliano perchè sono loro che manipolano i mercati.

Detto questo il mercato sicuramente è soggetto a scossoni dovuti agli avvenimenti politici ma la direzione del trend rimane quella dettata dai cicli.

Il sesto Annuale dell’indice Hang Seng presenta la velocità sempre più decisa ad oltrepassare l’asse dello zero, dando il via al ribasso.

Il termine del primo ciclo Decennale non dovrebbe coincidere con il termine dettato dal Battleplan in quanto il quinto Annuale è durato molto meno.

Le Bande evidenziano chiaramente che il massimo assoluto dovrebbe essere avvenuto in corrispondenza del tocco canale superiore di tutte e tre.

Esponiamo la previsionale di lungo periodo.

Passiamo all’FTSEMIB nel medio periodo

In questa immagine vediamo che il ciclo T+1 sembra indicare che tale ciclo sia ….OMISSIS…..

Approfitta dell’offerta promozionale che dà diritto ad un mese di prova dei nostri servizi GRATIS, comprendente una settimana di report COMPLETO incluso.

Il report del presente articolo è solo una sezione del report completo. Per attivare il servizio manda una mail a :        info@ratingconsulting.com