AMAZON: TROPPI DEBITI, PERDE OLTRE IL 20%

23 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Ordini di vendite a raffica per Amazon.com (AMZN) che perde oltre il 20% dopo le valutazioni di Lehman Brothers.

La banca d’affari ha consigliato alla clientela di tenersi alla larga dalle obbligazioni emessa dalla societa’ a causa della situazione finanziaria estremamente incerta.

Le preoccupazioni degli analisti riguardano una persistente carenza nella liquidita’ di cassa e un eccesso di esposizione nei confronti dei creditori.