Pimco: “Accumulate cash, rischio recessione globale”

1 Giugno 2017, di Mariangela Tessa

Dopo sette anni di continua crescita, diventano fosche le prospettive per l’economia mondiale. Tanto che gli esperti di Pimco (gruppo Allianz), nel loro ‘Secular Outlook’, ritengono possibile per il 70% una recessione a livello globale nei prossimi cinque anni.

Nel rapporto annuale, Pimco parla di tre rischi chiave all’orizzonte: gli elevati livelli di debito, l’esaurimento della politica monetaria e l’ascesa del populismo.

“Questi rischi o si materializzeranno o diventeranno più reali. Chi avrebbe mai pensato che la Gran Bretagna optasse per la Brexit, che Donald Trump fosse eletto presidente e l’Italia votasse per il no al referendum?”.

Le banche centrali, indica lo studio del fondo obbligazionario, avrebbero possibilità solo limitate per contrastare a livello monetario un tale effetto e anche le possibilità di politica fiscale degli Stati sarebbero limitate a fronte degli elevati indebitamenti.

Nonostante tutto, secondo l’outlook di Pimco, l‘area euro sopravviverà e l’Italia non lascerà la moneta unica.

Alla luce di queste previsioni, gli esperti suggeriscono di approfittare di ogni rialzo della Borsa per accumulare liquidità, in vista di tempi bui. Un altro investimento che viene visto come particolarmente attraente è quello dei mercati emergenti che, con l’eccezione della Cina, offrono buone prospettive di redditività.