Alla FDA piace il Qnexa di Vivus, titolo prende il volo

13 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – E’ bastato un documento della FDA per mettere le ali a Vivus. Il titolo della compagnia biofarmaceutica sta guadagnando al Nasdaq oltre 13 punti percentuali dopo che l’autorità statunitense per il controllo e l’approvazione dei farmaci (Food and Drug Administration) ha affermato che l’uso del Qnexa, un farmaco per la cura dell’obesità prodotto da Vivus, evidenzia una significativa perdita di peso. Ora un panel di esperti della FDA si dovrà riunire per decidere se approvare o meno il prodotto.