Elezioni Usa, per i social media e l’intelligenza artificiale vincerà Trump

28 ottobre 2016, di Daniele Chicca

Un sistema di intelligenza artificiale che non ha mai sbagliato finora si è servito di tutti i 20 milioni di dati a disposizione sui comportamenti e sulle informazioni che circolano sui social media (Google, Facebook, Twitter e YouTube) per pronosticare il risultato delle elezioni presidenziali.

Ebbene, Donald Trump, che è molto attivo e popolare su Twitter e Facebook, vincerà e diventerà il prossimo presidente degli Stati Uniti. Secondo i calcoli del programma MogIA creato nel 2004 da Sanjiv Rai, il fondatore della start-up indiana Genic.ai, il magnate multi miliardario dell’immobilare è persino del 25% più popolare di quanto era Obama nel 2008. 

“Se Trump perde – scrive Rai in un report – verrà invertito il trend per la prima volta negli ultimi 12 anni, ovvero da quando la partecipazione e il coinvolgimento su Internet hanno iniziato a essere notevoli”.

Hai dimenticato la password?