WALL STREET CONTINUA LO SLANCIO AL RIALZO

1 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Tutti i principali indici di borsa sono in rialzo a meta’ pomeriggio. Il tabellone elettronico del Nasdaq continua guidare la classifica dei guadagni con un rialzo intorno al 4%; le Blue Chip consolidano un moderato rialzo.

(verifica quotazioni indici aggiornate in TEMPO REALE in prima pagina)

Le valutazioni diffuse in mattinata da importanti banche d’affari hanno dato impulso agli ordini di acquisto. Gli investitori stanno facendo incetta di titoli sicuri, quelli di societa’ con i bilanci in ordine anche per i criteri della vecchia economia, ancora a prezzi molto contenuti rispetto ai massimi.

Sul fronte macroeconomico altri segnali positivi sono giunti in mattinata.

L’indice Napm, elaborato dall’Associazione nazionale dei responsabili acquisti dell’industria americana, ha evidenziato in maggio una battuta d’arresto, attestandosi a quota 53,2 contro 54,9 di aprile.

Si tratta della soglia piu’ bassa dall’aprile 1999 e indica una tendenza al rallentamento dell’attivita’ produttiva.

Il dato e’ tantopiu’ rassicurante se incrociato con quello relativo alle domande per i sussidi di disoccupazione presentate nell’ultima settimana di maggio.

Le richieste di sussidi sono infatti aumentate di mille unita’, sorprendendo le stime dei principali analisti, che avevano stimato una riduzione pari a 4.000 unita’.

Positiva l’accoglienza dei mercati, sulla considerazione che il presidente delle Federal Reserve, Alan Greenspan, potrebbe rimandare un’ulteriore stretta sul costo del denaro, lasciando i tassi invariati a giugno.

Sui listini marciano in rialzo trasporto aereo, telefonici, personal computers, software, microprocessori, Internet, farmaceutici, biotecnologie, alimentare e finanziari.

In controtendenza con l’andamento generale, segno meno per editoria, cartario, costruzioni, cosmetici, costruzioni, distribuzione.

Tra i principali titoli in movimento sulla piazza di New York si stanno facendo notare:

Nel settore dell’abbigliamento, Gap Inc. (GPS) ha registrato un aumento del 19% sulle vendite di maggio che sono ammontate a $930 milioni. Thomas Weisel Partners ha iniziato a seguire il titolo con un rating ‘buy’ e un target di prezzo di $45. Rispetto a questa mattina il titolo ha invertito la tendenza e adesso perde piu’ dell’1,5%. (vedi articolo WSI delle 8:56)

Nel settore delle comunicazioni, Advo Inc. (AD) e’ certa che gli utili trimestrali saranno in linea, se non superiori, con le previsioni degli analisti di 68 centesimi ad azione. Il titolo guadagna poco piu’ del 5%.(vedi articolo WSI delle 8:56)

Nel settore farmaceutico Covance Inc. (CVD) prevede per il secondo trimestre utili di 9 centesimi ad azione, contro le previsioni di 21 centesimi degli analisti. Anche gli utili per l’intero anno fiscale saranno ridotti rispetto alle aspettative. Nel primo pomeriggio, pero’, il titolo guadagna il 2%. (vedi articolo WSI delle 8:56)

Nel settore dell’arredamento, La-Z-Boy (LZB) ha annunciato per il quarto trimestre utili di 49 centesimi ad azione, superando le previsioni degli analisti. Il titolo cede quasi l’1%.(vedi articolo WSI delle 8:56)

Nel settore metallurgico Alcan Aluminium (AL) ha aumentato del 5% la sua offerta d’acquisto per la concorrente svizzera Algroup. Il titolo contnua in perdita e nel primo pomeriggio cede il 2%.(vedi articolo WSI delle 9:25)

Nel settore dell’elettronica di consumo, Sony(SNE), il secondo produttore mondiale di elettronica di consumo, ha deciso di investire $1,1 miliardi per aumentare la produzione dei microprocessori che governano PlayStation 2. Il titolo e’ in calo dello 0,5%. (vedi articolo WSI delle 7:57)

Il primo poprtale di Internet, Yahoo!(YHOO), e’ in trattative per l’acquisizione di MyPlay, un servizio musicale Internet, con un’offerta di circa $200 milioni; lo riferiscono fonti vicine ai negoziati. Il titolo guadagna il 6%. (vedi articolo WSI delle 8:04)

Nel settore dell’informatica Converse Technology (CMVT) ha annunciato per il primo trimestre utili di 33 centesimi, contro le previsioni di 31 centesimi degli analisti. Il titolo perde il 3,5%. (vedi articolo WSI delle 8:35)

Nel settore della telefonia su Internet Net2Phone (NTOP) ha annunciato per il terzo trimestre una perdita di 411,4 milioni, pari a 22 centesimi ad azione, uno in meno del previsto. Le vendite trimestrali sono piu’ che raddoppiate a $18,9 milioni. Il titolo guadagna l’11%. (vedi articolo WSI delle 8:35)

Nel settore delle telecomunicazioni ExciteatHome (ATHM) ha annunciato un’alleanza strategica con Akamai Technologies (AKAM) per migliorare il contenuto e le applicazioni del suo sito. Entrambi I titoli sono in rialzo: sia ATHM che AKAM guadagnano il 10%. (vedi articolo WSI delle 8:35)

Sempre nel settore delle telecomunicazioni, Teradyne (TER) ha annunciato le dimissioni del presidente e fondatore Alex d’Arbeloff che verra’ sostituito dall’amministratore delegato George Chamillard. Il titolo guadagna il 5%. (vedi articolo WSI delle 8:35)

Nel settore dell’informatica, Microsoft(MSFT)ha raggiunto il 4,5%, mostrandosi il titolo piu’ attivo del Nasdaq, dopo le decisioni del governo americano di smembrare la societa’. Il titolo guadagna il 3%.

Sempre nel settore informatico, Hewlett-Packard (HWP) spinge in alto l’indice Dow Jones, di cui e’ compoinenete, del 7%. Il titolo guadagna il 9%, mentre Apple (AAPL) e’ scesa leggermente dopo che un secondo analista ha abbassato le previsioni di crescita della societa’ nel secondo semestre dell’anno. Il titolo guadagna comunque il 5%.

Nel settore farmaceutico Pfizer (PFE), la casa produttrice del viagra, risulta la migliore compagnia farmaceutica del mercato. Il titolo guadagna piu’ del 2%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ trattati al New York Stock Exchange (dati delle 14:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(CPQ) Compaq Computer Corporation 6,973,500 26.313 +0.063 +0.24%;

(NOK) Nokia Corporation 6,433,500 55.500 +3.500 +6.73%;

(T) AT&T Corp. 5,677,600 34.813 -0.125 -0.36%
GE General Electric Company 5,528,800 52.375 -0.250 -0.48%;

(LU) Lucent Technologies Inc. 5,637,900 58.875 +1.625 +2.84%;

(CNC) Conseco, Inc. 5,439,900 6.063 -0.375 -5.83%;

(C) Citigroup Inc. 5,321,400 63.875 +1.688 +2.71%;

(MOT) Motorola, Inc. 4,832,200 99.063 +5.313 +5.67%;

(NT) Nortel Networks Corporation 4,814,900 56.750 +2.625 +4.85%;

(MU) Micron Technology, Inc. 4,756,600 73.250 +3.313 +4.74%;

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli più trattati al Nasdaq (dati delle 14:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(MSFT) Microsoft Corporation 23,527,600 65.563 +3.000 +4.80%;

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 23,502,100 59.875 +2.938 +5.16%;

(ERICY) Telefonaktiebolaget LM Ericsson 20,481,800 21.938 +1.438 +7.01%;

(QCOM) QUALCOMM Incorporated 19,332,600 70.438 +4.063 +6.12%;

(ORCL) Oracle Corporation 13,985,700 76.875 +5.000 +6.96%;

(DELL) Dell Computer Corporation 13,950,400 43.375 +0.250 +0.58%;

(INTC) Intel Corporation 12,337,900 128.875 +4.188 +3.36%;

(JDSU) JDS Uniphase Corporation 9,177,000 95.344 +7.344 +8.35%;

(PSUN) Pacific Sunwear of California, Inc. 9,024,200 12.000 -4.063 -25.29%;

(GBLX) Global Crossing Ltd. 7,743,500 26.313 +1.250 +4.99%.