WALL STREET CHIUDE SUI MASSIMI DI GIORNATA

7 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

La seduta sulla piazza di New York e’ giunta al termine con tutti i principali indicatori in netto rialzo. Il settore tecnologico ha dato il via ai listini e gli investitori sembrano aver ritrovato fiducia nelle prospettive dell’economia.

Il Nasdaq ha chiuso a 3.873,07 (+2%), il Dow Jones ha chiuso a 10.867,01 (+0,92%), l’S&P 500 a 1.479,33 (+1,12%) e il Russell 2000 a 509,87 (+1,24%).

Gli ultimi dati indicano che l’atterraggio morbido, dopo una fase di crescita accelerata, sembra raggiunto. La locomotiva Usa corre, ma non vi sono rischi di deragliamento all’orizzonte.

Il credito al consumo, cresciuto di $12 miliardi in giugno, secondo il comunicato della Banca Centrale Usa, rimane sotto controllo e i mercati non hanno battuto ciglio alla notizia.

Gli operatori si sono lasciati alle spalle il timore di una stretta sui tassi il prossimo 22 agosto, quando i membri del consiglio direttivo della Federal Reserve si riuniranno, e c’e’ gia’ chi azzarda la previsione di tassi d’interesse a breve fermi al 6,5% sino alla fine dell’anno.

Un’importante conferma e’ attesa per domani quando, subito prima dell’apertura dei mercati, verra’ diffuso il dato relativo alla produttivita’.

In generale hanno guadagnato il settore delle costruzioni, cartario, petrolifero, chimido ed editoria.

Segno meno per brokeraggio, auto, bancario, media.

Tra i principali titoli in movimento quest’oggi a Wall Street:

Nel settore del trasporto aereo, British Airways (BAB) ha accusato nel primo trimestre (al 30 giugno) una perdita lorda di 50 milioni di sterline contro l’utile di 200 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. Quest’oggi, il titolo British Airways ha segnato un guadagno dello 0,5%.
(Vedi Aerei: British Airways in rosso nel 1° trimestre)

Nel settore dell’energia elettrica, FirstEnergy Corp (FE), la principale societa’ dell’Ohio, ha offerto oltre $10 miliardi fra azioni e assunzione di posizioni debitorie, per l’acquisizione di GPU (GPU), una delle prime societa’ di utilities degli Stati Uniti; lo riferiscono fonti vicine alle trattative. Il titolo FirstEnergy ha perso quasi il 7,5%, mentre il titolo GPU ha guadagnato quasi il 10%.
(Vedi Energia: manovre di consolidamento in corso)

Nel settore delle telecomunicazioni, e’ imminente a Washington la ripresa dei negoziati fra i vertici di Verizon (VZ) e i rappresentanti della Communications Workers of America e l’International Brotherhood of Electricians, i sindacati di categoria degli 85.000 lavoratori delle telecomunicazioni da ieri in sciopero a oltranza. Il titolo Verizon ha guadagnato quasi il 2%.
(Vedi Tlc: Verizon, 85.000 incrociano le braccia)

Nel settore Internet, Merrill Lynch (MER), la piu’ grande banca d’investimento al mondo, ha rivisto le sue valutazioni su alcune aziende del comparto Internet abbassando il rating di 11 societa’; 24/7 Media (TFSM) ha perso quasi l’ 11,5%, Buy.com (BUYX) ha perso il 17%, DoubleClick (DCLK) ha guadagnato l’ 8,5%, eBay (EBAY) ha perso quasi l’ 1,5%, Safeguard Scientific (SFE) ha perso il 9%, eToys (ETYS) ha segnato un ribasso superiore al 2%, iVillage (IVIL) ha guadagnato quasi il 5%, Pets.com (IPET) ha guadagnato il 9,75%, Quokka Sports (QKKA) ha perso il 14,25% e Zapme! Corp (IZAP) ha perso piu’ del 13%. Merrill Lynch ha anche abbassato il rating di BarnesandNoble.com (BNBN) che quest’oggi ha guadagnato il 40% dopo la notizia di un’alleanza strategica con Microsoft che portera’ all’apertura del primo punto vendita online per libri digitali.
(Vedi Borsa: Merrill Lynch rifa’ i conti su Internet ~ Wall Street: Upgradings & Downgradings ~ Editoria: BarnesandNoble rimbalza del 35%)

Nel settore informatico, Microsoft (MSFT) ha annunciato l’intenzione di sostenere il titolo attraverso un programma di riacquisto di azioni proprie. Non e’ stato reso noto l’importo ne’ il tempo in cui l’operazione sara’ completata. Il titolo Microsoft ha guadagnato quasi il 2%.
(Vedi Borsa: Microsoft scommette su se stessa )

Nel settore dei software, Computer Associates (CA) ha nominato questa mattina Sanjay Kumar quale nuovo direttore generale e responsabile operativo al posto di Charles B. Wang. Il titolo Computer Associates ha guadagnato piu’ dello 0,5%.
(Vedi Cambio al vertice di Computer Associates)

Nel settore delle telecomunicazioni, Broadcom Corp. (BRCM), la societa’ che produce microchip dedicati, ha accettato di acquisire Silicon Spice Inc., societa’ che sviluppa semiconduttori per network, per $1,19 miliardi in azioni. Il titolo Broadcom ha guadagnato quasi il 3,5%.
(Vedi Tlc: Silicon Spice passa a Broadcom per $1,19 Mld)

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli al New York Stock Exchange (dati non ufficiali di chiusura) con rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare chiusure definitive su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(NOK) Nokia Corporation 28,452,600 37.813 -1.688 -4.27% ;

(CPQ) Compaq Computer Corporation 26,506,600 29.938 +0.938 +3.23% ;

(LU) Lucent Technologies Inc. 13,843,900 42.125 -0.313 -0.74% ;

(T) AT&T Corp. 11,618,800 30.313 -0.188 -0.61% ;

(TXN) Texas Instruments Incorporated 8,696,500 57.188 +1.938 +3.51% ;

(MO) Philip Morris Companies Inc. 8,447,700 28.000 +1.375 +5.16% ;

(CA) Computer Associates, Inc. 8,324,100 27.063 +0.125 +0.46% ;

(NT) Nortel Networks Corporation 7,523,700 79.125 +4.625 +6.21% ;

(UIS) Unisys Corporation 7,796,800 12.125 +0.875 +7.78% ;

(EMC) EMC Corporation 7,239,700 89.750 +4.250 +4.97%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli al Nasdaq (dati non ufficiali di chiusura) con rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare chiusure definitive su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 36,083,200 66.438 +0.875 +1.33%;

(COMS) 3Com Corporation 27,479,800 17.625 -0.313 -1.74%;

(INTC) Intel Corporation 27,633,600 62.625 +0.063 +0.10%;

(MSFT) Microsoft Corporation 24,705,100 70.313 +1.188 +1.72%;

(DELL) Dell Computer Corporation 21,227,500 42.750 +1.375 +3.32%;

(WCOM) WorldCom, Inc. 19,032,300 37.625 INVARIATO 0.00%;

(ORCL) Oracle Corporation 18,445,300 82.188 +0.625 +0.77%;

(SUNW) Sun Microsystems, Inc. 16,632,400 111.813 +5.188 +4.87%;

(AMAT) Applied Materials, Inc. 16,644,800 70.000 +2.250 +3.32%;

(JDSU) JDS Uniphase Corporation 15,124,500 121.375 +5.438 +4.69%.