VENDITE PIATTE PER IBM NEL 1 TRIMESTRE

14 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Sono attesi per la prossima settimana i risultati trimestrali di IBM (IBM), la piu’ grande societa’ informatica del mondo, ma le previsioni che circolano oggi sui mercati parlano di un fatturato complessivo vicino a crescita zero.

La performance, particolarmente deludente dopo gli incrementi percentuali a due cifre registrati durante la prima meta’ dello scorso anno, e’ attribuita agli strascichi del “Millennium Bug”: le aziende, dopo essersi dissanguate per far riscrivere i campi relativi alla data in milioni di linee di codice, hanno rimandato ulteriori investimenti sui propri sistemi.

“La scarsa domanda di prodotti hardware, software e servizi nella prima parte dell’anno rischia di far crescere il fatturato di IBM al di sotto del 2% che avevamo stimato”, ha dichiarato Gary Helming, analista di Wit Soundview. Nel primo trimestre del 1999 il fatturato di IBM si era attestato a 20,3 miliardi di dollari.

Anche gli utili dovrebbero essere piatti rispetto allo scorso anno, ma questa volta in linea con le previsioni, che indicano la cifra di 0,78 dollari per azione.