Unicredit: Profumo, mantenere quota capitale ibrido intorno al 9%

14 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Unicredit ha come obiettivo mantenere la quota di strumenti finanziari ibridi intorno al 9% del capitale della banca. Lo ha precisato l’amministratore delegato di Unicredit, Alessandro Profumo, a margine della presentazione di un fondo per l’innovazione, nato in collaborazione con il Politecnico di Milano. “Abbiamo strumenti in scadenza e tendiamo a rinnovare gli strumenti che abbiamo” ha detto l’AD dell’istituo bancario aggiungendo: “Il nostro capitale ibrido è pochissimo: siamo al 9% della base di capitale e tendiamo a mantenere più o meno questa quota che ci sembra giusta”