Turismo: come vedono le vacanze gli italiani

8 Giugno 2020, di Redazione Wall Street Italia

Ottimismo e voglia di partire: 77% si alle vacanze, possibilmente senza restrizioni. Dominano il mare e la vacanza all’insegna del risparmio.

Wall Street Italia, in collaborazione con T-Voice ha cercato di capire come gli italiani  stanno affrontando il tema delle vacanze estive analizzando i commenti degli utenti pubblicati sul web e social network.

Introduzione

T-Voice si occupa di opinion mining, sentiment analysis e topic discovery e sfrutta algoritmi di artificial intelligence supervisionati con l’obbiettivo di offrire una panoramica precisa di opinioni e sentimenti condivisi tramite il web e i social network.
Le analisi sono state condotte su più di 88.500 testi in lingua italiana riguardanti il tema “vacanze e turismo” presenti nel web e sui principali social network per il periodo che va dal 22 Maggio al 5 Giugno.
Tutti i risultati sono presentati al netto degli “off-topic”, ovvero senza considerare quei testi che non contengono il tema di interesse.

Le sensazioni sul tema vacanze

Gli algoritmi di artificial intelligence poi ci permettono di estrarre l’opinione che gli italiani esprimono nel tempo. In particolare, il 60% dei cittadini è positivo in merito al tema vacanze, mostrandosi entusiasta e con tanta voglia di partire.
Il restante 40% si divide invece tra pareri molto negativi o indifferenti: opinioni legate soprattutto alle eccessive norme che non invogliano la programmazione delle vacanze estive e all’insicurezza rispetto al tema Coronavirus.

Complessivamente, inoltre, il 77% degli italiani sostiene che è favorevole a partire per le vacanze, di cui il 53% si esprime in favore di un turismo senza restrizioni (distanziamento, dpi, tamponi, ecc), mentre il 24% preferirebbe che per quest’anno vi fossero regolamentazioni e controlli precisi per tutelare la sicurezza sanitaria.
Il restante 23% degli italiani invece sostiene che non andrà in vacanza in alcun caso.

Quale tipologia di vacanza si sceglierà?

Tra i vari pareri relativi al topic vacanze si distinguono tre tipologie diverse di turismo. A livello aggregato, a dominare è una forte preferenza (con più del 50%) per vacanze di tipo marittimo. Molto apprezzate anche vacanze all’insegna di montagna, colline, laghi ed escursionismo e meno rilevante invece la vacanza culturale tra città d’arte, borghi e musei.

Vacanze di lusso o vacanze al risparmio?

Dal punto di vista della spesa turistica, invece, gli italiani opteranno per vacanze all’insegna del risparmio: vicine a casa e soprattutto in Italia. Solo il 25% si dice disposto a viaggiare e spendere cifre considerevoli e opterà per vacanze di “lusso”, con anche viaggi all’estero o in Europa.

E il Bonus Vacanze?

Più del 60% degli italiani ritiene inutile o non adeguata la misura del governo per favorire turismo e vacanze. Il 40% sostiene che potrebbe invece essere un aiuto apprezzato per le famiglie più bisognose.