TOKYO AL G8: “REGOLIAMO L’E-COMMERCE”

16 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il Giappone chiederà al vertice del G8 che vengano stabilite norme internazionali per regolare lo sviluppo delle transazioni finanziarie via Internet.

Lo ha annunciato il viceministro delle Finanze, Haruhiko Kuroda, sottolineando che è sempre più importante l’armonizzazione internazionale “poichè la e-finance è globale”.

E proprio la grande espanzione delle tecnologie informatiche sarà in agenda del G8 che si svolgerà a Okinawa dal 21 al 23 luglio.