TELECOM: CONTINUA LA RICERCA DI NUOVI ALLEATI

6 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Telecom Italia ha contatti all’estero per possibili alleanze e i “biglietti da visita” del
suo presidente Roberto Colaninno sono sui tavoli dei possibili partner. E’ quanto è emerso da una tavola rotonda sul commercio elettronico, cui ha preso parte il numero uno del gruppo di
telecomunicazioni.

Su possibili accordi internazionali, Colaninno ha detto che “quando ci si sposa preferisco essere il marito”, e ha sottolineato di non voler vendere.

“Io non ho bisogno di alleati”, ha precisato riferendosi all’ipotesi di un accordo con Deutsche Telekom.

“Ho paura che in giro, più che ragazze da marito, ci siano tante zitelle. Se però ce ne sono di fresche le sposeremo”. Avete già mandato
dei fiori? è stato allora chiesto al manager. “No, ma ho mandato biglietti da visita”, ha replicato.

Sull’affare siglato la scorsa settimana, Colaninno ha detto che per Telecom, la Banca di Roma è il
maggior istituto bancario col quale il gruppo ha siglato un progetto di intesa, ma solo “per il momento”.

“Stiamo discutendo con tanti altri istituti bancari”, ha osservato il manager ricordando che “con Geronzi abbiamo siglato un accordo ancora
da svolgere, non un’alleanza. Non siamo soci”.