Tax day: tutte le scadenze fiscali in calendario oggi

30 Novembre 2022, di Mariangela Tessa

È un vero e proprio ingorgo fiscale quello previsto per oggi, 30 novembre. L’adempimento centrale del mese è la dichiarazione dei redditi, ma oggi è l’ultimo giorno in cui sarà possibile presentare tanto la Lipe (le comunicazioni Iva delle liquidazioni periodiche) del terzo trimestre dell’anno, quanto effettuare il pagamento dell’acconto delle imposte 2022 e l’acconto dei contributi, insieme ai versamenti previsti nell’ambito della ‘Rottamazione ter’. Slitta invece di due mesi l’invio delle autocertificazioni per gli aiuti di Stato Covid, inizialmente prevista sempre per oggi.

Le scadenze fiscali principali

Dichiarazione dei redditi

Il modello Redditi può essere trasmesso entro oggi dai titolari di partita Iva, ma anche dai dipendenti e dai pensionati che non hanno inviato il modello 730 entro il mese di settembre. Stesso termine anche per il versamento del secondo acconto delle imposte sui redditi 2022. Si ricorda che l’acconto di Irpef, Irap, Ires e imposte sostitutive è dovuto se l’imposta dichiarata nell’anno (riferita, quindi, all’anno precedente), è superiore a 51,65 euro di importo, al netto di detrazioni, crediti d’imposta, ritenute e eccedenze.

Autodichiarazione aiuti di Stato semplificata

Inizialmente prevista per oggi, slitta di due mesi l’autodichiarazione degli aiuti di Stato Covid. Un provvedimento firmato dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, sposta il termine per l’invio dell’autodichiarazione dal 30 novembre 2022 al 31 gennaio 2023. Il termine di presentazione dell’autodichiarazione, inizialmente fissato al 30 giugno 2022, era stato prorogato al 30 novembre 2022 da un precedente provvedimento. Il nuovo rinvio viene incontro alle segnalazioni pervenute da alcuni professionisti incaricati all’invio dai propri assistiti, che negli ultimi giorni hanno riscontrato difficoltà nell’accesso al Registro nazionale degli aiuti di Stato (RNA), operazione utile a reperire le informazioni necessarie alla compilazione delle dichiarazioni da inviare telematicamente all’Agenzia delle Entrate.

Rate rottamazione ter

Entro oggi sarà necessario effettuare il pagamento delle rate della rottamazione ter delle cartelle per l’anno 2022. In particolare, le rate dovute originariamente il 28 febbraio, il 31 maggio, il 31 luglio e a fine novembre. Prevista in questo caso una tolleranza di cinque giorno, fino al 5 dicembre 2022.

LIPE terzo trimestre 2022

Entro oggi, va inoltre effettuata la comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA effettuate nel terzo trimestre solare del 2022. L’invio dei dati relativi ai mesi di luglio, agosto e settembre 2022 dovrà essere effettuato in via telematica, direttamente o tramite intermediario abilitato.