Tasse, Krugman: “Svezia ha le risposte a tutti i problemi”

13 Febbraio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Se Paul Krugman fosse capo di stato, quale tipo di sistema fiscale imporrebbe, quanto tasserebbe i ricchi e in generale la popolazione rispetto al Pil nazionale?

“Non voglio una pressione fiscale che superi il 50% del Pil. Nessuno ne ha bisogno. Quello che mi piacerebbe vedere, invece, e’ un sistema fiscale sufficiente da poter garantire una rete di sicurezza sociale”, ha detto il navigato l’economista.

Il caso Svezia e’ interessante. Fondandosi sull’ideologia che governa in America, ci dovrebbero essere piante che crescono nelle strade della capitale Stoccolma e gang di anarchici in stile Mad Max in tutto il paese e invece la Svezia va alla grande, perche’ e’ hanno un sistema fiscale ben gestito, che sostiene una rete di sussidi statali molto solida”.

Guarda il video dell’intervento del premio Nobel ai microfoni di Business Insider, in cui enuncia che la Svezia e’ il paese con il sistema fiscale “piu’ vicino all’ideale”, mentre la struttura francese non va nella giusta strada. Prossimo passo: tassare i ricchi.