Risparmio gestito: a maggio prosegue la ripresa

24 Giugno 2020, di Mariangela Tessa

Accelera, nel mese di maggio, la raccolta netta dell’industria del risparmio gestito, positiva per 5,5 miliardi di euro contro i 2,05 miliardi di aprile. Un dato che porta il patrimonio gestito a quota 2.210 miliardi (+1,5% su aprile, +3% su marzo), sia grazie al saldo tra nuova raccolta e riscatti sia alla ripresa delle quotazioni di mercato.

È quanto emerge dalla mappa mensile di Assogestioni, che evidenzia come da inizio anno il saldo restia negativo per 4,57 miliardi.

Positiva per 2,94 miliardi la raccolta netta di maggio dei fondi comuni, per 272 milioni quella dei fondi chiusi. Il dettaglio delle macro categorie dei fondi aperti mostra afflussi verso gli azionari (3 miliardi), gli obbligazionari (340 milioni) e i bilanciati (246 milioni).
Deflussi invece per i monetari (-653 milioni), i flessibili (-66 milioni) e i fondi hedge (-20).

Dopo i deflussi di aprile tornano in terreno positivo anche le gestioni di portafoglio (2,2 miliardi, di cui 1,8 miliardi afferenti alle istituzionali e 348 milioni a quelle retail).