Revolut continua a rafforzarsi: tripla nomina nel senior executive team

23 Agosto 2019, di Alessandro Chiatto
La fintech londinese Revolut continua a rafforzare il suo senior executive team con tre nomine chiave: treasurer, chief financial officer e director of financial crime risk. Wolfgang Bardorf, attuale global head of liquidity models and methodologies presso Deutsche Bank, ed ex executive director in corporate treasury di Goldman Sachs, è stato nominato treasurer.
Stefan Wille, precedentemente senior vice president of finance in N26 e corporate finance manager di Credit Suisse, è stato nominato deputy chief financial officer. Stefan riporterà al nuovo CFO di Revolut, David McLean, ex dirigente di Metro Bank e Barclays.
Philip Doyle, ex head of financial crime di ClearBank e fraud prevention manager di Visa, è stato nominato director of financial crime risk. Doyle supporterá Revolut nella creazione della piattaforma finanziaria più sicura e affidabile al mondo.