Quali sono le età giuste per sposarsi, comprare casa e diventare economicamente indipendenti

31 Luglio 2019, di Alessandra Caparello

Quale è l’età giusta per comprare casa, sposarsi e raggiungere l‘indipendenza finanziaria? A indicarlo un sondaggio della società di servizi fiscali H&R Block che ha individuato l’età media in cui dovrebbero essere raggiunti i traguardi più importanti della vita.

La ricerca è stata condotta su 2.500 adulti americani e ha rilevato che, in media, le persone pensano che l’età migliore per sposarsi (per la prima volta, almeno) è di 26 anni, quella ideale per mettere su famiglia è invece 27 anni. Poi arriva l’acquisto di una prima casa, idealmente a 29 anni, e poi per allargare la famiglia con più figli meglio farlo a 30 anni. L’indipendenza finanziaria, dice la ricerca, dovrebbe essere raggiunta invece a 32 anni. Secondo la ricerca le persone si sentono più soddisfatte a 38 anni e poi vanno in pensione a 63 anni.

Hai superato queste età? Non sei il solo visto che, dati alla mano, il 49% degli intervistati afferma di non esser riuscito a raggiungere in tempo tali traguardi della vita. Inoltre, dice la ricerca, anche se si raggiungono questi importanti traguardi non si garantisce la felicità finanziaria, né la felicità generale. Chi riesce a risparmiare per un acconto per comprare casa alla cosiddetta età ideale di 29 anni, non si sentirà ancora veramente soddisfatti per altri nove anni, secondo il sondaggio.
Per quanto riguarda la soddisfazione finanziaria, il 33% dei nuovi proprietari immobiliari prima di acquistare una casa vorrebbe sentirsi più preparati finanziariamente, e il 54% dei nuovi proprietari di una casa dice di essere costantemente preoccupati per il denaro. I numeri sono ancora più alti per i neosposi e i neogenitori, il che dimostra che sposarsi e avere un figlio non porta alla tranquillità finanziaria.

Quindi, cosa si può fare? Il consiglio di Lauren Philips su Money.com è di concentrarsi sui traguardi che contano per voi e per la vostra famiglia.

Se ne hai già raggiunto alcuni, complimenti! In caso contrario, non soffermarti sul fatto che sei rimasto indietro; darsi più tempo o un approccio diverso non è una cosa negativa. Concentrati su mosse finanziarie intelligenti come la creazione di un fondo per le emergenze e da lì, scegli il prossimo traguardo che conta e lavora per raggiungerlo sapendo di avere una rete di sicurezza finanziaria.