Private debt: Anthilia Cp investe 365 mln in 29 pmi italiane

4 Febbraio 2019, di Fabrizio Guidoni

Anthilia Capital Partners porta a conclusione positivamente il periodo di investimento dei fondi obbligazionari Anthilia Bond Impresa Territorio (BIT) e Anthilia BIT Parallel Fund. Istituiti rispettivamente nel 2013 e nel 2016, hanno completato la sottoscrizione di private debt per un totale di 365 milioni di euro.

Con anche Anthilia BIT 3, terzo fondo di private debt istituito a febbraio 2018, Anthilia procede con la strategia di puntare nei piani di sviluppo e di internazionalizzazione delle imprese italiane di eccellenza. Come si legge in un comunicato, in seguito all’ultima operazione di gennaio 2019 Anthilia ha realizzato tramite i due fondi di private debt 42 emissioni a favore di 29 imprese. Queste aziende contano complessivamente un fatturato pari a 5,3 miliardi di euro e 19.750 dipendenti. Non solo. Sono appartenenti a settori del “Made in Italy” particolarmente rappresentativi. Anthilia Cp sottolinea che le emissioni obbligazionarie sottoscritte dai fondi sono caratterizzate da un rendimento medio del 5,6%. Inoltre sono state emesse da pmi con fatturato tra 20 e 200 milioni di euro e requisiti patrimoniali e reddituali particolarmente solidi.

Le società finanziate con private debt provengono per la maggior parte dal settore industriale (38%), consumi discrezionali (19%), e materie prime (13%). Anthilia BIT e Anthilia BIT Parallel sono entrambi fondi chiusi sottoscrivibili esclusivamente da investitori qualificati.

“Il mercato del private debt è ormai una realtà sempre più significativa e uno degli strumenti fondamentali a supporto del tessuto imprenditoriale italiano” afferma Giovanni Landi, vicepresidente esecutivo di Anthilia Cp. “Il successo raggiunto testimonia il valore di questo mercato con prospettive di crescita favorevoli. La valorizzazione delle numerose storie di successo della piccola imprenditoria italiana è la missione di Anthilia. Siamo orgogliosi di portarla ora avanti con il nostro terzo fondo obbligazionario, Anthilia BIT 3, naturale prosecuzione del nostro impegno nel settore del private debt”.