Gas, bollette in risalita a novembre. Spesa media delle famiglie di 145€ al mese

5 Dicembre 2022, di Luca Losito

Torna a crescere la bolletta del gas per le famiglie che preferiscono il “servizio di maggior tutela”. Secondo le comunicazioni dell’Arera, che fissa i prezzi del cosiddetto mercato tutelato, dopo il calo del mese di ottobre (-12,9%), a novembre si registra una crescita del +13,7% rispetto ad ottobre. Il prezzo della materia prima gas per i clienti con contratti in condizioni di tutela è quindi fissato in 91,2 euro al Megawattora.

A quanto sale la spesa media delle famiglie per il gas

In termini di effetti finali – fa sapere l’Arera – la spesa gas per la famiglia tipo nell’anno (tra il 1° dicembre 2021 e il 30 novembre 2022) nel cosiddetto mercato tutelato è in media 145 euro al mese. Dal primo dicembre 2021 e il 30 novembre di quest’anno è stata di circa 1.740 euro, cioè in aumento del 63,7% rispetto ai dodici mesi precedenti, comunica l’Arera ricordando che, come previsto dal decreto Aiuti Bis, per il IV trimestre l’Autorità ha azzerato gli oneri generali di sistema anche per il gas e confermato il potenziamento del bonus sociale per le famiglie con un livello Isee fino a 12 mila euro (20 mila euro per famiglie numerose), in crescita a 15 mila nel 2023.

Aumento sensibile ma, secondo quanto fa notare l’Unione dei Consumatori, con un impatto decisamente inferiore degli aumenti registrati nelle bollette del gas del mercato libero. Qui l’aumento solo da gennaio a ottobre 2022 è stato del 130,6%. Cresce anche il prezzo della benzina e del diesel in seguito al taglio della riduzione delle accise scattato il primo dicembre.

L’arrivo del freddo mette le ali al prezzo del gas

Questa mattina intanto, complice l’arrivo del freddo che sta intaccando le riserve accumulate durante un mese di novembre insolitamente mite, il prezzo del gas ad Amsterdam sta segnando rialzo significativi: i future TTF balzano del 9,2% a 148 euro al megawattora, in scia alle previsioni del tempo che si attendono almeno due settimane di temperature sotto la media stagionale nel nord ovest dell’Europa e in Gran Bretagna, secondo le previsioni di Maxar Tecnologies.