PIAZZA AFFARI: NON PREMIA L’ADDIO AI TELEFONINI

3 Agosto 2000, di Redazione Wall Street Italia

A Piazza Affari i titoli Aem, -1,89%, eBiscom, -2,8%, e Pirelli, -0,62%, perdono terreno, in linea con il resto del mercato.

Il calo delle tre societa’ non e’ comunque da mettere in relazione con il loro ritiro, ieri, dal consorzio Dix.it per la gara UMTS (telefonini di terza generazione).

La decisione, anzi, e’ vista con favore dagli investitori in quanto, spiegano alcuni analisti, mentre l’investimento nell’UMTS è una soluzione praticamente obbligata per chi già è attivo nel wireless, le tre società in questione, che non sono operatori di telecomunicazioni, avrebbero dovuto investire ingenti somme per avere poi ritorni molto diluiti nel tempo.