PIAZZA AFFARI: LUCE SU COMPART E TELECOM ITALIA

31 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari debole ma con spunti interessanti. Il Mibtel segna in apertura +0,1%, il Mib30 +0,2% e il Midex -0,5%. C’è tuttavia grande attività sul titolo Compart che, con l’operazione su Falck e Sondel è diventato il terzo polo energetico dopo Eni e Enel.

Il titolo ha fatto segnare un primo prezzo a 1,4940 euro, con un progresso del 2,12% e scambi per 732 mila pezzi nei primi minuti di contrattazioni, mentre le risparmio non convertibili vengono scambiate a 1,1150 euro (+2,5%). Un euro vale 1936,27 lire.

Nessun prezzo per Falck ordinarie e risparmio che non sono riuscite ad aprire per eccesso di rialzo: il titolo ordinario in pre-apertura ha segnato un prezzo teorico di 9,82 euro (+10,8%). Le Sondel sono state sospese dopo circa 5 minuti di scambi, in precedenza avevano segnato un ultimo prezzo di 3,89 euro (+9,2%).

Oggi debutta Biosearch, società italiana di biotecnologia che ha avuto un gran successo al collocamento. Il titolo non è ancora riuscito a fare prezzo per eccesso di rialzo. Le indicazioni di prezzo si aggirano infatti attorno ai 52 euro con un progresso di circa il 22% rispetto ai 42,5 euro del collocamento.

Grande attenzione su Telecom, che cresce dell’1,04% sulle voci di una possibile cessione del 50% detenuto in Stream alla News Corp di Rupert Murdoch che già detiene l’altro 50%.