PIAZZA AFFARI: INTERESSE SUI TELEFONICI

20 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Come avviene dall’inzio della giornata, pochi scambi e tanta volatilità sono gli ingredienti principali della seduta a Piazza Affari.

Si sente già aria di festa, e intanto si guarda a Wall Street che riaprirà i battenti fra un paio d’ore facendosi anticipare da un Globex, future sullo Standard & Poor’s, che dice e non dice. E’ infatti in rialzo di appena 2,7 punti, e quindi è particolarmente arduo intuire l’umore del mercato americano dopo la correzione di ieri.

Pur in questo quadro un po’ incerto, Milano va comunque meglio di tutte le altre Piazze europee: il Mibtel cresce dell’1,14%, il Mib3o dello 0,98%, mentre il Midex vola alto con un +2,81%.

Buon interesse sui telefonici: Telecom +0,83%; Tim +0,83%; Mediaset (uno tra i titoli più scambiati oggi) +2,4%. Torna a crescere anche Alitalia nonostante le difficoltà legate al caso Malpensa: +0,43%.

Sopra le righe Burgo, con il mercato a caccia di titoli disponibili dopo che la cordata guidata da Compart ha lanciato un’opa (offerta pubblica di acquisto) sul 100% del capitale: +62,19%. E cresce anche Compart con +4,16%.

Depresso il Nuovo Mercato, nel quale si segnala il ribasso di e.Biscom: -1,18%.